domenica 2 novembre 2014

FAVE DEI MORTI

Care Amiche,

oggi vi propongo la ricetta di alcuni biscottini che siamo soliti mangiare, in Polesine, durante le festività del 1 e 2 Novembre: le Fave dei Morti.

Queste fave, comunemente conosciute anche come "favette dei morti", sono dei biscottini, delle piccole pepite, fatti con un impasto di farina di mandorle, farina di semola e zucchero a velo. Dei biscottini buonissimi e molto leggeri che, secondo la tradizione, si preparavano per allietare gli spiriti dei morti che venivano a far visita ai vivi durante queste festività.


Questi dolcini si trovano spessissimo in pasticceria e. di solito, di tre colori molto delicati, giallo, rosa e marrone (grazie all'aggiunta del cacao). Io li ho preparati in una versione molto semplice e veloce, ma, se vi piace, potete anche aggiungere all'impasto una fiala di aroma di mandorla e un cucchiaio di cognac. Si possono anche passare le pepite nello zucchero prima di infornarle. Come per tutti i dolci della tradizione, ne esistono tantissime versioni!


Ecco la ricetta, tutta per voi! 

Un abbraccio   

Dosi e Ingredienti:
- 150g di Farina di Mandorle;
- 80g di Zucchero a Velo;
- 1 Tuorlo;
- 1 Uovo;
- 75g di Farina "00";
- 2/3 cucchiai di Cacao Amaro;
- Colorante Alimentare Rosa.

Preparazione:
- Riunire in una terrina tutti gli ingredienti secchi e quindi la farina, la farina di mandorle e lo zucchero a velo;
- Aggiungere il tuorlo, l'uovo intero e mescolare per bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo (rimarrà un po' appiccicoso, ma è giusto che sia così);
- Dividere l'impasto in tre ed aggiungere ad una parte dell'impasto il cacao;
- Alla seconda parte dell'impasto aggiungere un paio di gocce di colorante (senza esagerare) e lasciare neutra la terza parte dell'impasto;
- Infarinare una spianatoia e prendere, poco per volta, un po' di impasto;
- Formare dei cilindretti  e ricavarne dei  tocchetti grandi circa 1 cm;
- Arrotolare tra i palmi delle due mani le fave in modo da ottenere delle piccole pepite rotonde;
- Adagiarle su un foglio di carta da forno;
- Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 10/12 minuti (forno statico).


2 commenti:

  1. ciao che bellissima ricetta molto golosa =)

    http://ilvolodiunafarfalla.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, se ti va provala e poi fammi sapere ;)
      Un abbraccio

      Elimina

Grazie per essere passato e per avermi lasciato un pensiero, gentile come sorriso di mamma e lieve come ali di farfalla
Ps: ho inserito la moderazione per essere certa di non perdermene neanche uno dei vostri commenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...