domenica 9 novembre 2014

CALDARROSTE

Care Amiche,

oggi vi parlo di una ricetta semplice semplice, ma che tutti apprezziamo sgranocchiare nei pomeriggi autunnali: le Caldarroste!!


In tutte le fiere, tra Ottobre e Novembre, ma anche per le vie delle strade di città, ci sono spessissimo dei banchetti dove vengono vendute le castagne. Proprio qui, il più delle volte, si possono acquistare le caldarroste che sono castagne arrostite a fuoco molto alto.



Non vi dico la gioia quando poi le peschi, una ad una, dal sacchetto, ancora bollenti, per mangiarle belle calde (senza dimenticare di togliere la buccia). 

Però le caldarroste si possono preparare anche a casa, con l'aiuto di una pentola apposita con il fondo forato oppure, come faccio io, con una pentola multifunzione (in alluminio e antiaderente) coperta con un coperchio di vetro per formare una bella camera d'aria.
Tutto quello che vi serve sono castagne, un coltellino per inciderle, un panno umido, tanta pazienza e il gioco è fatto! Di seguito trovate la ricetta e cliccate qui per vedere come prepararle anche al forno.


Un abbraccio

Dosi e Ingredienti:
- 200g di Castagne;
- 1 Coltellino;
- 1 Canovaccio Inumidito.


Preparazione:
- Pulire bene le castagne con un panno;
- Incidere le castagne, con l'uso di un coltellino, facendo un taglio di circa 2,5 cm (arrivando fino alla polpa);
- Adagiare tutte le castagne nella pentola e cuocerle a fuoco medio per 15-20 minuti (dipende dalla grandezza) girandole varie volte;
- Una volta cotte, avvolgere le castagne in un canovaccio inumidito e lasciarle raffreddare al suo interno (così poi sarà più semplici privarle della buccia).


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per essere passato e per avermi lasciato un pensiero, gentile come sorriso di mamma e lieve come ali di farfalla
Ps: ho inserito la moderazione per essere certa di non perdermene neanche uno dei vostri commenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...