Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

sabato

STRUDEL DI PERE E MELE AL KAMUT

Ciao Amici,

oggi voglio proporvi una ricetta molto particolare per la nostra rubrica Senza Uova! Infatti ho preparato un delizioso Strudel di Mele e Pere utilizzando la Farina di Kamut!




In realtà si tratta di una ricetta un po' particolare, ma si prepara con Frutta, Cannella, Zucchero di Canna, Uvetta e Mandorle e tutto senza uova e senza lievito! Il risultato è quello di uno strudel corposo e davvero golosissimo! Profumato e molto, molto, sano! La preparazione è relativamente semplice anche se la pasta va lasciata riposare un po' prima di stenderla e farcirla, ma poco cambia!



Infatti il risultato non vi deluderà ed è perfetto anche per chi soffre di particolari intolleranze! Io ho scelto questa ricetta (prendendo spunto qua e là) proprio questo motivo!


Ecco qui la ricetta! Un abbraccio


Dosi e Ingredienti:

Per la Pasta:

- 340g di Farina di Kamut;
- 30ml di Olio di Semi;
- 1 pizzico di Sale;
- 165ml di Acqua fredda;

Per la Farcitura:

- 2 Mele piccole;
- 2 Pere piccole;
- 25/30g di Uvetta;
- 15/20 Mandorle;
- 3 cucchiai di Zucchero di Canna;
- 3 cucchiai di Marmellata di Albicocche;
- 50g di Amaretti;
- 2 noci di Burro;
- 1/2 cucchiaino di Cannella.




Preparazione:
- Versare le farina in una terrina ed aggiungere 20 dei 30ml di olio di semi;
- Aggiungere il sale e cominciare ad impastare;
- Continuare aggiungendo l'acqua a filo ed impastare fino ad ottenere un panetto sodo ed omogeneo;
- A questo punto spalmare il panetto con l'olio restante e lasciarlo riposare per almeno mezz'ora coperto con uno strofinaccio;
- A parte pelare e pulire mele e pere;
- Tagliarle a listarelle;
- Mettere una padella a scaldare sul fuoco ed aggiungere le due noci di burro;
- Aggiungere mele e pere tagliate a listarelle;
- Aggiungere anche lo zucchero di canna e la cannella;
- Lasciare il tutto a rosolare a fuoco medio per 6/7 min (la frutta deve cominciare a caramellare);
- A parte mettere a bagno le uvette e sminuzzare le mandorle;
- Sbriciolare gli amaretti;
- Dopo aver lasciato riposare la pasta, tirarla con un mattarello su un foglio di carta da forno (così poi sarà più facile arrotolarla); 
- Cercare di ottenere uno forma quanto più possibile rettangolare e continuare fino ad ottenere una sfoglia con lo spessore di qualche millimetro;
- A questo punto spalmare sulla sfoglia di kamut la marmellata di albicocche;
- Versare la frutta caramellata ed aromatizzata con la cannella su tutta la superficie della sfoglia;
- Aggiungere anche le uvette, i pezzetti di mandorle e gli amaretti sbriciolati;
- Dopo aver farcito a sfoglia con tutti gli ingredienti, arrotolarla più volte su se stessa, sigillando la chiusura del rotolo con la marmellata;
- Informare lo strudel a 180° per 30-35min.


9 commenti:

  1. Questo strudel mi ispira tantissimo!! Mi sembra di sentire il profumo...lo proverò presto, garantito. Grazie!

    RispondiElimina
  2. Gustosissimo questo strudel! Mi piace molto l'utilizzo della farina di kamut, che in casa mia non manca mai, e la mancanza di uova nell'impasto. Lo proverò al più presto!
    Buona giornata
    Elena

    RispondiElimina
  3. Buinissimo cara, sai che non ho mai usato la farina di Kamut??
    Davvero ottimo, devo rimediare!!

    RispondiElimina
  4. Fantastica questa ricetta! Sarà per la cannella ma io sento già profumo di Natale :)

    Grazie mille per esserti iscritta al mio Linky Party, non conoscevo il tuo blog e non sapevo davvero cosa mi stessi perdendo! Ora sono una tua nuova follower tramite GFC e Bloglovin'.
    Un abbraccio

    Sabry

    RispondiElimina
  5. Ma che bontà *-*

    http://pinkfreezeblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Che buono questo strudel!!!
    Ha un aspetto magnifico. Io di solito uso la pasta sfoglia, ma la tua pasta sembra così facile da fare, ci voglio provare...

    RispondiElimina
  7. Deve essere buonissimo. Ti seguo anche io. Ciao!!

    RispondiElimina
  8. mmmmmmmmmm..*____________* ha un aspetto proprio delizio chissà quant'è buono!!*_*

    RispondiElimina
  9. Mmmmmm, nooo, è assolutamente da provare, ho l'acquolina, che brava che sei!!! Baci
    Sara

    RispondiElimina

Grazie per essere passato e per avermi lasciato un pensiero, gentile come sorriso di mamma e lieve come ali di farfalla
Ps: ho inserito la moderazione per essere certa di non perdermene neanche uno dei vostri commenti!